30 Lagorai i Laghi di Colbricon.

Lagorai Trentino i Laghi di Colbricon.
Una goccia è l’uomo -© Copyright 2007 Salvatore – La Traccia, Escursioni e Viaggi

i Laghi di Colbricon

Data: 5 agosto 2007

giunto al Passo Rolle posso osservare lo splendido panorama verso le Pale di San Martino con il Cimon della Pala e la Catena del Lagorai, oltre alla vegetazione ricca di alberi secolari, larici e pini cembri, inoltre si posso osservare vari esemplari di fauna alpina, come Camosci, Marmotte, Aquile, Galli Forcelli, logicamente solo al mattino presto quando il silenzio non disturba gli animali.
Dopo aver camminato immerso in spettacolari foreste, quasi all’improvviso, compare allo sguardo lo splendido scenario dei Laghi di Colbricon, che sono immersi in un meraviglioso paesaggio di rododendri, ginepri e in estate offrono i loro sgargianti colori. Dalla conca dei laghetti si ha di fronte la cima del Col Bricon. Da ricordare che tutta quest’area fu teatro di guerra tra italiani e austriaci nel periodo della Prima Guerra Mondiale, ed è punteggiata dai resti delle opere costruite durante il conflitto.
Rientro al passo per lo stesso sentiero di andata.
Sal.
-© Copyright 2007 By Salvatore – La Traccia, Escursioni e Viaggi

Puoi lasciare un pensiero (con il profilo fb e Twitter)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.