447 Malga Tavernazzo

Malga Tavernazzo
Diga dello Schener © Copyright 2019 By Salvatore e Paola – La Traccia, Escursioni e MontagnaPrimiero

Titolo: da Pontet a Malga Tavernazzo (tentativo)
Data: 9-6-2019
Cima: Tavernazzo
Gruppo Montuoso: Bosco di Schener- Vederne
Cartina: Tabacco Foglio 023 Alpi Feltrine le Vètte Cimonega
Segnavia: 741 poi traccia, mulattiera
Tipologia sentiero: Escursionisti Esperti (E.E)
Quota partenza: 569 m.s.l.m
Quota da raggiungere: 1104 m.s.l.m
Dislivello: m.
Tempo*: in giornata
Difficoltà*:
Giro: A/R
Punti di appoggio: Monte Croce Pontet
Acqua, sorgenti: no, ma c’è un ruscello (noi ci siamo fidati a bere)
Località: Monte Croce Pontet
Copertura cellulare: parziale
Parcheggio/i: sì a Pontet dopo la diga di Schener
Partecipanti: Giuliano, Waltraud, Amy, Silvano, Roberto, Salvatore e Paola
Autore/i: Sal e Paola
Nota: * i tempi di percorrenza e le difficoltà sono in base alla propria preparazione psico-fisica e tecnico pratica, conoscenza del ambiente alpino, di progressione, movimento in ambiente alpino capacità di orientamento.

Premessa: Giuliano dal Mas ci invita a un’escursione nel bosco di Schener, al confine tra il Primiero e il Feltrino e ci uniamo volentieri al gruppetto di partecipanti. In queste zone avevamo già percorso “La Via di Schener” (descritta in questo blog), una parte dell’antico tracciato che da Feltre raggiungeva Mezzano e siamo incuriositi da quest’altro vecchio itinerario.

L’escursione in dettaglio: partiamo da Belluno, passiamo Feltre, giriamo verso Fonzaso, superiamo il vecchio Ponte de La Serra con la vista della cascata e proseguiamo lungo la Val Schener. Passate alcune gallerie, parcheggiamo a Monte Croce – o Pontet, in uno spiazzo a sinistra da cui si può anche scendere al lago di Schener, un bacino artificiale incuneato tra le boscose e alte pareti dei monti. Da qui torniamo indietro di poco lungo la strada statale, l’attraversiamo dopo l’unico bar-ristorante del luogo, passiamo davanti a una casa e alla centrale idroelettrica e imbocchiamo la strada sterrata che porta al Rifugio Vederna. Cominciamo a salire per i tornanti e guadagniamo quota gradatamente, all’inizio abbiamo la vista sul lago di Schener e sulla diga da cui fuoriesce una cascata d’acqua, poi sempre in mezzo al bosco. Arriviamo al “Pian dei Comodi un bel pianoro di prati con alcune casere, proseguiamo fino a oltrepassare un’ultima casera isolata e poi un corso d’acqua. Percorsi circa 3,5 km, finiti i tornanti, troviamo a destra un tracciato in salita (non segnalato) in mezzo al bosco. Raggiunto il sommo, il vecchio sentiero prosegue lungo le pendici del monte, con pendenza più leggera, quasi in costa. Siamo sulla mulattiera che porta alla Malga Tavernaz o Tavernazzo, sotto l’omonimo monte, dove un tempo veniva portato il bestiame. Noi sette partiamo felici e baldanzosi ma… incontriamo i primi schianti che superiamo grazie alle nostre notevoli prestazioni atletiche, sperando di non incontrarne altri.

Malga Tavernazzo
Schianti nel bosco di Schener © Copyright 2019 By Salvatore e Paola – La Traccia, Escursioni e Montagna

Una breve pausa per ritemprarci e poi andiamo avanti per qualche tratto sgombro dalle piante, poi purtroppo le porzioni di bosco abbattute dalla tempesta di ottobre si fanno più frequenti e fitte, ne superiamo molte, ma alla fine abbiamo dovuto arrenderci: ogni cento metri, anche meno, l’area di schianti è sempre più vasta e ostica. Siamo costretti a tornare indietro. Rifacciamo la stessa gimcana dell’andata, passando sopra e sotto le piante, balzando e strisciando e alla fine ritorniamo sulla strada sterrata che ci riporta a Pontet. Non abbiamo raggiunto la nostra meta però abbiamo fatto molto esercizio sportivo…ci consoliamo al vicino Bar-Ristorante con le solite birre accompagnate da abbondanti patatine e bagigi e la promessa di nuovi itinerari futuri.
(Voi informatevi prima di bere, le nostre birre non erano propriamente fredde, ma l’anziana signora è troppo simpatica e non merita rimproveri).

Sal & Paola
© Copyright 2019 By Salvatore e Paola – La Traccia, Escursioni e Montagna

se ti va lascia la tua traccia...

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.